Confettura extra di Albicocche BIO

Ecco come è fatta la nostra Confettura extra di Albicocca da Agricoltura Biologica.

Ingredienti: Albicocca, Zucchero di canna, Limone. Tutti ingredienti da agricoltura biologica!

Certificazione: Prodotto Biologico Controllato da SUOLO & SALUTE S.r.l.

Confezionamento: vasetti di vetro da 230g. Le capsule con il flip garantiscono una maggiore sicurezza igienica.

Durata del prodotto e condizioni raccomandate di stoccaggio: la confezione integra si conserva in buono stato fino a circa 30 mesi dalla data di produzione, se lo stoccaggio avviene in luogo fresco, pulito e asciutto. Il prodotto va conservato lontano da fonti luminose e di calore perché esso non contiene alcun conservante artificiale a effetto antiossidante.

Di seguito riportiamo i dati nutrizionali calcolati su 100g di confettura di albicocche siciliane:

Valore energetico: 257Kcal- 1076Kj
Grassi: 0,1g – di cui acidi grassi liberi 0g
Carboidrati: 67,9g – di cui zuccheri 67,9g
Fibra alimentare: 1g
Proteine: 0,1g
Sale: 1mg
AROMI – COLORANTI – CONSERVANTI – OGM : Assenti

Curiosi di provare la confettura di albicocche siciliana fatta in casa?

Pulitele accuratamente le albicocche siciliane e scartate il nocciolo di ogni frutto. Tagliate a pezzi la polpa e mettetela in pentola.

In una pentola a parte mettete una miscela di zucchero e acqua e portate ad ebollizione. Protraete la cottura per 5 minuti dal momento in cui compare il primo bollore mescolando lo sciroppo con grande attenzione per evitare di scottarvi (le scottature da sciroppo di saccarosio sono molto dolorose: la miscela zucchero e acqua bolle a una temperatura ben più alta dei 100°C a cui bolle l’acqua pura!).

Versate lo sciroppo che avete appena preparato sulla polpa di albicocche siciliane e cuocete il tutto per 30-40 minuti avendo cura di mescolare per evitare che la miscela si attacchi al fondo caldo.

Al termine controllate che la confettura abbia la consistenza desiderata. Nel caso in cui a questo punto essa si presentasse ancora troppo liquida, potete prolungare la cottura per ulteriori 5 minuti.

Sterilizzate i vasetti di vetro prima di riempirli con la confettura di albicocche facendoli bollire in acqua e avendo poi cura di asciugarli con un tessuto molto pulito. Versate quindi la confettura ancora calda nei vasetti puliti e asciutti.

Ricordate di poggiarli capovolti e appena riempiti, mentre sono ancora molto caldi. Questo accorgimento contribuirà a prolungare la conservabilità del prodotto. Potrete riporre i vasi di vetro in posizione normale quando essi si saranno raffreddati fino a temperatura ambiente.

A questo punto potete mettete la vostra confettura artigianale di albicocca in una dispensa, in ambiente fresco, pulito e asciutto. Il prodotto fatto in casa si conserva integro per circa un anno.

I suggerimenti di questa ricetta sono ispirati dall’articolo Marmellata di Albicocche, di Giulio Rossi.

Se desiderate informazioni sulle proprietà nutritive dlle albicocche fresche vi consigliamo di leggere questi articolo: Albicocca, vero toccasana per la pelle.