Miele millefiori BIO 500 gr.

Miele biologico siciliano di millefiori.
E’ un prodotto non unifloreale; non esiste un’unica categoria di millefiori ma tante quante sono le possibili combinazioni di piante. Ogni millefiori possiede proprie caratteristiche e dire da che cosa dipende quel certo aroma è impossibile, ma il risultato è comunque straordinario.

Con la denominazione di miele millefiori ci si riferisce a un miele prodotto a partire dal nettare che le api hanno raccolto da una moltitudine di fiori di varietà diverse. Conseguentemente esso può avere sapore e colore diversi da una stagione all’altra, in funzione delle specie floreali prevalenti in quel periodo.

Curiosità

Nel momento in cui è estratto dal favo esso si trova allo stato liquido. Con il passare del tempo esso tende a cristallizzare, per l’aggregarsi delle molecole zuccherine che precipitano dalla soluzione soprasatura. La cristallizzazione del miele avviene in maniera più o meno spinta e più o meno velocemente in funzione del rapporto fra glucosio e fruttosio. La maggiore concentrazione di glucosio rispetto al fruttosio accelera e promuove la cristallizzazione. Si tratta dunque di un processo chimico-fisico assolutamente naturale che non causa alterazioni del valore nutrizionale miele.
Per riportare il miele allo stato liquido lo si può mettere a bagno maria, avendo cura di evitare che il prodotto si riscaldi a una temperatura superiore ai 35 °C.

Questa varietà è preferita dal consumatore. Esso tende ad essere più ricco di fruttosio che di glucosio e capita dunque spesso che rimanga a lungo allo stato liquido. Il millefiori si può usare come si farebbe con una marmellata, spalmandolo sul pane a colazione o a merenda. In cucina lo si usa spesso in abbinamento ai formaggi poco stagionati oppure come dolcificante di macedonie di frutta.

Di seguito indichiamo le principali caratteristiche del miele millefiori
il colore va da quello dell’ambra chiaro al giallo paglierino
l’odore e tipico e delicato
la consistenza tende ad essere liquida, ma anche questa varietà di miele tende con il tempo a cristallizzare

Dal punto di vista delle virtù terapeutiche il miele di millefiori, se da una parte non ha un’applicazione specifica, tende a riunisce in se tutte le varie proprietà terapeutiche, espresse a livello diverso, delle varietà di mieli uniflorali, e ciò per via della vasta gamma delle specie floreali di provenienza.

Categoria: